Shadow
Slider

Marche Igt Incrocio Bruni 54

Acasio

  • Uve 100% Incrocio Bruni 54
  • Grado alcolico 13,5%
  • Temperatura di servizio 12/14°
  • Produzione 1.500 bottiglie circa da 0,75 l.
  • Vigneto a 230m/s.l.m. di altitudine su terreno di natura argilloso-calcarea. Esposizione a sud.

L’evoluzione del Fior d’Acasia.
Impiantato con densità di 5000 ceppi ad ettaro a 230m/s.l.m. di altitudine su terreno di natura argillo-calcare. Esposizione a sud. Allevamento a tralcio rinnovabile. Resa per ettaro di 90q. Vendemmia dei grappoli eseguita a mano e raccolta in piccole casse nella seconda metà di agosto. Vinificazione in bianco: pulizia del mosto a freddo in contenitori di acciaio. Fermentazioni in barriques e maturazioni su lieviti o fecce fini (piccolissimi residui della buccia dell’uva) con bâtonnage settimanale, per 5 mesi.

Colore giallo carico con striature dorate.
Aromi delicati di scorza di pompelmo e frutto della passione, legati ad aromi dolci di vaniglia, caramello, miele. In bocca sensazioni sapide e minerali con buon volume e una buona acidità.
Abbinamento: piatti aromatici e speziati, primi di carne e di mare, risotto alla marinara, frittura mista, salumi, formaggi caprini o muffati, in mancanza di vini dolci è possibile abbinarlo a dolci secchi e di pasta frolla.

Acasio
Acasio : perche si chiama così?

Marche Igt Incrosio Bruni 54. Versione più intensa, corposa e robusta del Fior d’Acasia, da lì la decisione di rendere il nome maschile, più vicino al suo vero carattere.

Richiedi informazioni Compila il form e contattaci

Valore non valido

Web Marketing e Siti Internet Omnigraf - Web Marketing e Siti Internet